Cazzabolario

Con la straordinaria partecipazione dell'incredibile TRINY

Wednesday, October 11, 2006

MEME, le stagioni del fiume - versione torrente -GE

Lungi dal me il pensare di poter eguagliare panorami tipo questo o questo per non parlare di questo e vabbè anche questo (mannaggia Franci che invidia mi fai!).



Il "corso d'acqua" (sìsì vorrebbe esserlo, ma se lui è un corso d'acqua allora lo è anche il mio rubinetto) si chiama Fereggiano e scorre(???) a circa 100 metri da casa mia. La flora e la fauna che lo caratterizza comprende: rane, anatronzoli, come quello della seconda foto, pesci bottiglia e soprattutto splendidi esemplari di una pianta da me denominata Sacchettus immondiziorum.

Che altro aggiungere, è affluente del torrente Bisagno che può fregiarsi di essere, assieme al Polcevera il più importante corso d'acqua di Genova (siamo messi bene!).

L'assistente in questo post viene sostituita dall'anatronzolo bianco qui sotto!


>^^<

Labels:

11 Comments:

Blogger Giancarlo said...

http://made-in-italy.blogspot.com

11:15 AM  
Blogger Ussa said...

Bello il Fereggiano, ora io mi doterò di foto del Bisagno.. così tutti vedranno anche uno dei più importanti corsi d'acqua di Genova :D

11:32 AM  
Blogger cannella said...

Sacchettus immondiziorum a parte, è bello, poetico ed intimista.

12:08 PM  
Blogger ALEXIA said...

Oggi ho camminato per scoprire che i nuovi blogs ed io abbiamo trovato il vostro. Adored. Sono ottenuto appassionato dall'Italia particolarmente Roma e quindi mi sono perso qui per leggere questo. Trasmettendolo un bacio e promettere di ritornare

12:26 PM  
Blogger skan said...

heila salve
ho postato il testo del progetto sul blog ed ho inserito un nuovo capitolo su cui continuare il racconto
fammi sapere cosa ne pensi
ciao e buona giornata

12:56 PM  
Blogger gli scribacchini said...

Guarda ... il sacchettus immondiziorum attecchisce ovunque, purtroppo! :-(
Non pensiamoci ora: il tuo torrentello è proprioproprio carino! (L'anatronzolo avrà compagnia a breve) :)))
Grattini all'Assistente
Patt

2:56 PM  
Blogger franci&mini said...

Ma CYB tu oltre ad avere i fiumi hai anche il mare, io no.....

baci

8:41 AM  
Blogger ziamaina said...

Ma, ou beliscimu, il Fereggiano ... Quezzi o Marassi? Io stavo in quel di San Fruttuoso, per cui leggere questo post mi ha fatto venire una nostalgia ...
Ma se ghe pensu ...
Ciau e salutime un po' Zena (scusandomi con i non-zeneisi :-) )
Baciotti all'assistente =^_^=

7:54 PM  
Blogger gli scribacchini said...

Beh, ha il suo fascino! Lo so che quando l'acqua è troppo poca non profuma e quando è troppa infanga ma lui è così! Kat

12:01 AM  
Blogger nirda said...

....il Fereggiano, afflunete del Bisagno, ha caratteristiche idrologiche tipiche dei torrenti liguri. In sponda sinistra è delimitato dalle mure di un caseggiato in sponda destra costeggia la strada...e ti assicuro che questo non è bello...quando piove tanto consiglio di starci lontano...visto la giungla che ne caratterizza l'alveo e visto che le sponde non sono molto alte...consiglio di tenersi a debita distanza dal punto ritratto nella foto quando piove per più di 24 ininterrrottamente (vedi tipiche alluvioni liguri)...
Parola di ing!!!

9:51 AM  
Blogger cybergatto said...

- nirda...ecco ora mi spavento :))))

4:09 PM  

Post a Comment

<< Home