Cazzabolario

Con la straordinaria partecipazione dell'incredibile TRINY

Friday, October 13, 2006

e di queste che ne faccio?!

ho due quesiti che mi si pongono in questo momento, in realtà il quesito è uno solo, ma riguarda due oggetti/soggetti diversi.

che ne faccio di queste??



(no dolci e no caldarroste)

e di questa???



qualunque consiglio è ben accetto.

>^^<

12 Comments:

Anonymous Anonymous said...

Le castagne le puoi lessare in acqua salata. Be l'assistente tutta da coccolare e riempire di grattini. Ciao Mara

3:26 PM  
Anonymous Bruno said...

Aspetta che vado a vedere nel ricettario cinese se trovo qualcosa con gatto e castagne....

3:43 PM  
Blogger Tulip said...

questa settimana ho sfogliato l'ultimo numero di Cucina Italiana c'erano parecchie ricette con le castagne...molte salate...
o visto metterle nella zuppa...con l'arrosto....

mi sembra anche abbinate con la pancetta....

4:07 PM  
Blogger gli scribacchini said...

Ovviamente, la gatta è da mangiare così com'è. Con le castagne, spellate magari senza rompersi tanto i marroni ovvero mettendole nel micro ondecon la buccia semplicemente spaccata, non chiedremi quanto non l'ho mai fatto, puoi fare un "ragù". Cipolla o scalogno, parecchio alloro oppure finocchio selvatico se piace, le castagne e brodo vegetale. Ottime come contorno con maiale o tacchino ma anche così,a fare loro da secondo, con un insalata riccia. Visto che voi non rischiate di abbinarle a latticini, non dobrebbero neppure far gonfiare la panza.
Grattini all'assistente. Kat

4:32 PM  
Blogger gli scribacchini said...

Ti mando un'indirizzo dove spedirle?
Naturalmente la gatta no, sono troppo innamorato di lei per privarla degli umani che ha già educato.
Remy

7:54 PM  
Blogger ziamaina said...

Per quanto riguarda le castagne, direi che sei già stata ben consigliata da chi ne sa più di me (a me i "marroni" girano e basta ;-); e non è un granchè come consiglio).
Quanto all'assistente: coooooome sarebbe a dire "cosa ne fai? Guarda che torno a Zena solo per lei e me la porto via qui nel nordest, se dici ancora così!
E' trooooopppo carina!!!
Miauuuu =^_^=

8:22 PM  
Blogger gli scribacchini said...

Le castagne, come preferisci.
All'Assistente si fanno coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole e poi coccole ...
Capito? :-)))))))
'ciotti e grattini
Patt

3:44 PM  
Anonymous lizzy said...

le castagne le puoi mangiare, la micetta, invece la riempi di coccole, bauuu

9:38 AM  
Anonymous sil said...

perle castagne non ti so aiutare, ho provato amangiarle in tutti imodi: lessate, arrostite, grassate, cioccolatate, nei dolci...niente, non mi vanno giù.

per la micia invece: tante coccolotte, e bacini, e giochi e...ok basta così :-))

ps: avevo dimenticato quanto fossero impegantivi i cuccioli, educare il cane di mia madre è... è... difficilissimo!

11:39 AM  
Blogger Cla said...

ma brunooooooooooooooo!!!!!!!!

12:13 PM  
Blogger cybergatto said...

Nessun problema, alla fine le due cose si sono vicendevolmente aiutate: le castagne hanno richiamato l'attenzione dell'assistente. L'assistente ne ha nascoste una BUONA PARTE sotto tutti i mobili di casa, compreso l'armadietto del bagno!

-remy !!!!!

-zia maina, tranquilla è più facile che sia lei che fa uscire noi da casa!

-sil educare un cane credo sia ancora ancora fattibile, ma quelli della razza di QUESTA QUI, sono un veo attentato alla pazienza umana.

per tutti gli altri: COCCOLE??!!! altre coccole??? ma non diventerà un pò viziatella!?

>^^<

12:37 PM  
Blogger rosso fragola said...

le coccole non sono mai abbastanza! :-))

4:26 PM  

Post a Comment

<< Home